Cultura e spettacoli La fattoria degli animali Tempo Libero Motori Cinema Eureka Gossip Film Festival Parliamone Fotogallery Piazza del Corriere Primo Piano Salute Info Aziende Commenti Dal giornale Sondaggi Web
Elezioni cantonali 2015Expo 2015
Farmacie di turno Emergenze Pronto soccorso Ospedali Cliniche
Trasporti Infostrada Agenda Cinema Musei Gallerie arte
Offerte Concorsi Iniziative Album fotografico
Corriere Lavoro Annunci Extra
Tariffe Acquista singola edizione Nuovo abbonamento Modifica indirizzo Sospensione consegna Scrivici Registrati Pass.Dimenticata
XzZhSl_00pI
La fattoria degli animali | Mari e spiagge -  14 giu 2012 05:59

Il Thunnus orientalis? Radioattivo

Il professor Nicholas S. Fisher ha trovato nelle sue carni isotopi di cesio

La notizia è di qualche settimana fa: il Thunnus orientalis (il tonno che in inglese si chiama Pacific Blue Fin Tuna) è radioattivo (vd suggeriti). La scoperta è del prof. Nicholas S. Fisher che, dopo aver riscontrato isotopi di cesio 134 e 137 nelle carni di questo tonno è risalito, per spiegarne l'origine, allo tsunami di Fukushima (vd pdf).

Diciamo subito che, a differenza del suo parente più prossimo (ovvero il Tonno rosso delle regioni atlantiche, vd suggeriti), il Thunnus orientalis non figura tra le specie considerate a rischio dall'Iucn (International Union for Conservation of Nature) anche se nel 2010 si è stimato che la biomassa totale della specie durante la riproduzione è stata sia scesa di circa il 50% rispetto ai livelli storici. Nonostante la scoperta del prof. Fischer, inoltre, questa specie di tonno risulta commestibile, ma va detto che è nella lista ‘rossa’ di Greenpeace – specie da non consumare – e nella lista di specie da evitare per il Seafood Watch dell’Aquario di Monterey. Come molti predatori all’apice il Tonno Pinna Blu del Pacifico può contenere alti livelli di mercurio e l’80% del pescato viene consumato in Giappone.

A Claudio Di Manao, nostro scrittore di mare, abbiamo chiesto allora di spiegarci - e lo fa sulla Fattoria in edicola - perchè questo tonno radioattivo stia polarizzando l'interesse di scienziati e umani di mare. Non perdetevelo.

14.06.2012 - 05:59
m.c.
     I particolari sul giornale | Edizione 14.06.2012 a pagina 40
Le teorie di Eckart Meyners fanno molto discutere: non solo l'addestrare il cavallo, ma anche una preparazione psico-motoria del cavaliere
LUNEBURGO - L'equitazione è una delle discipline sportive più complesse, specialmente per la necessità di creare... Leggi
La tradizione plurisecolare si perpetua: gli animali della Fondazione Barry trascorreranno l'estate nel loro luogo d'origine
GRAN SAN BERNARDO - La tradizione plurisecolare si perpetua: anche quest'estate i San Bernardo della Fondazione... Leggi
Cernie e murene si accordano per cacciare insieme - GUARDA IL VIDEO
Redouan Bshary, etologo dell'università di Neuchâtel, dopo innumerevoli ore trascorse sott'acqua ha osservato... Leggi
COLLEGAMENTI
DOCUMENTI
Sondaggio Web
Tu, sapendo che un tonno è radioattivo ma commestibile, lo mangeresti?
Si
7%
No
80%
Non so
13%
Sondaggio chiuso!
Edizione del 06 luglio 2015
Programma cinema
Dove
Questa sera
Rancate | Per i ragazzi
Giochi, indovinelli e attività che vi insegneranno a guardare con occhi nuovi un'opera d'arte
Atelier per ragazzi. Dai 6 anni. Info iscrizioni: 091-816.47.91.
Pinacoteca Züst | 14.00
Lugano | Conferenze
La luce, visibile e invisibile, e la nascita dei superammassi
Conferenza di Patrizia A. Caraveo a colloquio con Markus Zohner. Ciclo: “La creazione del mondo dal Big Bang al pensiero umano”.
Parco Ciani | 18.30
Luogo