Cultura e spettacoli La fattoria degli animali Tempo Libero Motori Cinema Eureka Gossip Film Festival Parliamone Fotogallery Piazza del Corriere Primo Piano Salute Info Aziende Commenti Dal giornale Sondaggi Web
votazioni 18 maggio 2014
Farmacie di turno Emergenze Pronto soccorso Ospedali Cliniche
Trasporti Infostrada Agenda Cinema Musei Gallerie arte
Offerte Concorsi Iniziative Album fotografico
Corriere Lavoro Immobiliari Veicoli Generici Annunci Extra
Tariffe Acquista singola edizione Nuovo abbonamento Modifica indirizzo Sospensione consegna Scrivici Registrati Pass.Dimenticata
XzZhSl_00pI
La fattoria degli animali | Mari e spiagge -  14 giu 2012 05:59

Il Thunnus orientalis? Radioattivo

Il professor Nicholas S. Fisher ha trovato nelle sue carni isotopi di cesio

La notizia è di qualche settimana fa: il Thunnus orientalis (il tonno che in inglese si chiama Pacific Blue Fin Tuna) è radioattivo (vd suggeriti). La scoperta è del prof. Nicholas S. Fisher che, dopo aver riscontrato isotopi di cesio 134 e 137 nelle carni di questo tonno è risalito, per spiegarne l'origine, allo tsunami di Fukushima (vd pdf).

Diciamo subito che, a differenza del suo parente più prossimo (ovvero il Tonno rosso delle regioni atlantiche, vd suggeriti), il Thunnus orientalis non figura tra le specie considerate a rischio dall'Iucn (International Union for Conservation of Nature) anche se nel 2010 si è stimato che la biomassa totale della specie durante la riproduzione è stata sia scesa di circa il 50% rispetto ai livelli storici. Nonostante la scoperta del prof. Fischer, inoltre, questa specie di tonno risulta commestibile, ma va detto che è nella lista ‘rossa’ di Greenpeace – specie da non consumare – e nella lista di specie da evitare per il Seafood Watch dell’Aquario di Monterey. Come molti predatori all’apice il Tonno Pinna Blu del Pacifico può contenere alti livelli di mercurio e l’80% del pescato viene consumato in Giappone.

A Claudio Di Manao, nostro scrittore di mare, abbiamo chiesto allora di spiegarci - e lo fa sulla Fattoria in edicola - perchè questo tonno radioattivo stia polarizzando l'interesse di scienziati e umani di mare. Non perdetevelo.

14.06.2012 - 05:59
m.c.
     I particolari sul giornale | Edizione 14.06.2012 a pagina 40
Il primo gorilla nato in uno zoo ha festeggiato lunedì i 58 anni
POWELL - Si è mobilitata anche la televisione, che ha celebrato in diretta e online, il 58. compleanno di Colo,... Leggi
I cavalli da concorso sono accuditi è rispettati, ma il rischio d'infortunio non può essere azzerato
Chiudiamo l'anno dedicato al cavallo con un articolo di Maria Grazia Buletti dedicato alla salute di questi splendidi... Leggi
Sempre più numerosi i turisti a caccia di immagini spettacolari di questi cetacei
La Norvegia è probabilmente meglio conosciuta per la caccia alle balene che per il whale watching. Questa attività... Leggi
Riparte l'iniziativa "Natale Bestiale" con le foto che raffigurano i vostri amici animali
Visto il successo riscontrato l'anno scorso, vogliamo invitarvi di nuovo a condividere con noi le foto (rigorosamente... Leggi
L'insetto ha una capacità di elaborare le immagini superiore persino a quella dei primati
SYDNEY - Il cervello dell'ape da miele contiene meno di un milione di neuroni, meno di una retina umana. Eppure... Leggi
COLLEGAMENTI
DOCUMENTI
Sondaggio Web
Tu, sapendo che un tonno è radioattivo ma commestibile, lo mangeresti?
Si
7%
No
80%
Non so
13%
Sondaggio chiuso!
Edizione del 22 dicembre 2014
Programma cinema
Dove
Questa sera
Lugano | Jazz Rock Pop
Harlem Messenger
Concerto gospel.
Palazzo dei Congressi | 18.30/21.00
Lugano | Jazz Rock Pop
Nicola Locarnini
Jazz al pianoforte e voce.
Hotel Villa Principe Leopoldo | 20.00
Luogo